Haiku n.11

4 giugno 2010

Letizia non Casta

fiore di beltà?
perla del gineceo?
Noemi. Gnotta.

(Santrine)

Share

2 Commenti »

20 Questions

3 giugno 2009

questions

Non potevamo attendere oltre.

Dopo le dieci domande di Repubblica a Silvio Berlusconi circa le stronzate circolate nel disperato tentativo di riparare all’affaire minorenni e festini di capodanno, e dopo le altre dieci presentategli da Open Democracy, ecco, sempre sullo stesso interessantissimo argomento…

(rullo di tamburi)

LE DIECI DOMANDE DI DON ZAUKER AL PREMIER:

  1. Sicché nullanulla?
  2. Ma nemmeno col Cialis?
  3. E allora seghe?
  4. Ah, ho capito. Ma sputa o ingoia?
  5. Le ha chiesto se, tante volte, avesse un’amica da confessare?
  6. Seee… non penserà mica che creda alle cazzate che ha raccontato a Porta a Porta?!
  7. Via, ma per chi mi ha preso, per BrunoVespa?
  8. Piuttosto, quando ci sarà la prossima festa a Villa Certosa?
  9. Potta ce n’è?
  10. No, grazie, niente aereo di Stato, vengo con la mi’ macchina. Sa, se poi becco una fia… lei mi capisce, vero?

Bene, noi saremo anche degli inguaribili ottimisti, ma siamo convinti che sarà molto più facile per il nostro caro leader rispondere alle domande di Don Zauker che a quelle di Repubblica o di Open Democracy.

E smettiamola una buona volta di fare le vittime e farci giudicare dai giornali stranieri, tutti insufflati (sic) dalla sinistra o da quel bolscevico di Murdoch, quindi faziosissimi! In Italia, dove invece sono tutti controllati da Papi, la democrazia non è mai stata in pericolo, così come la libertà di stampa!

Non è possibile che il giornalismo d’inchiesta sia lasciato in mano alla sinistra! (grazie al cazzo: non esiste più). Anche i giornali e i TG vicini al PDL hanno agguerritissimi professionisti che non si sono certo tirati indietro circa il Pottagate; ed ecco che hanno anch’essi voluto subito presentare al premier le loro 10 domande:

  1. Posso parlare?
  2. No, davvero, se la disturbo me ne sto zitto, ci mancherebbe. E’ Sicuro?
  3. Mi perdoni, Sire, mi scappa la pipì; posso andare in bagno?
  4. A lei non le succede mai che fa la pipì e, appena esce dal bagno, le scappa di nuovo?
  5. Sarà l’emozione di trovarsi qui, davanti a Lei, non crede?
  6. No, dico davvero, Lei è veramente un uomo bellissimo, sa?
  7. Possibile che non glielo abbiano mai detto?
  8. Quante domande mancano?
  9. Ah, bene, solo due. Che ore sono adesso?
  10. No, è davvero così tardi?

Viva l’Italia!

Share

32 Commenti »

Party con Papi!

7 maggio 2009

papi

Per il compleanno di tua figlia, pensa che bella festa con Papi!

Immagina un’atmosfera di luci brillanti, jingles orecchiabili, voci festose, canzoni di Apicella e la compagnia di tutti gli amici di Papi a sua disposizione (quelli non condannati all’ergastolo per associazione mafiosa) oltre a tante cose mosce, tutte da gustare!

Alle nostre feste di compleanno le bambine si divertono moltissimo e ancora di più quando c’è Papi!

Papi fa divertire le bambine facendole giocare alla Ministra delle Pari Opportunità, ma non è tutto!

Contribuisce anche alla loro educazione, trasmettendo, oltre a fluidi corporei di varia natura, anche numerosi messaggi positivi che si capiscono facile facile e favori ai genitori.

Papi è ormai conosciuto da grandi e piccini e tutti sanno che non è un personaggio di fantasia, ma esiste veramente, anche se all’estero si stenta ancora a crederlo possibile!

Papi è simpatico, divertente, allegro, ottimista. Quando c’è lui, le bambine sorridono e interagiscono con una persona che sa parlare (esclusivamente) il loro linguaggio.

E poi Papi insegna tante cose importanti, per questo le bambine si affezionano a lui.

Mentre le stupisce con i suoi famosi giochi di prestigio (ègrosso/èpiccino; ègrosso/èpiccino) le educa all’obbedienza, alla condiscendenza e alla pecorina.

Dai, vieni a festeggiare il compleanno di tua figlia, con Papi!

Share

24 Commenti »

Una bella festa di merda.

5 maggio 2009

overlook-guests

QUIZ a risposta multipla:

“Ma che Paese è mai quello dove un capo di governo, amico di condannati per mafia, pluriinquisito per corruzione, frode e altre simpatiche accuse, ex membro di un’associazione eversiva,  non è libero di andare alla festa per i 18 anni di una probabile futura ministra degli affari mosci, senza che venga preso a scaracchi in faccia da tutta la popolazione, nessuno escluso?”

Scegliere la risposta, tra le seguenti opzioni:

La lista continua QUI.


Share

23 Commenti »