Questione di cuore

16 giugno 2011

Un Ministro.


Cosa vuol dire avere
un metro e mezzo di statura,
ve lo rivelan gli occhi
e le battute della gente,
o la curiosità
di una precaria irriverente
che si avvicina solo
per un suo dubbio impertinente:

vuole scoprir se è vero
quanto si dice intorno ai nani,
che siano i più forniti
della virtù meno apparente,
fra tutte le virtù
la più indecente.

Passano gli anni, i mesi,
e se li conti anche i minuti,
è triste trovarsi adulti
senza essere cresciuti;
la maldicenza insiste,
batte la lingua sul tamburo
fino a dire che un nano
è una carogna di sicuro
perché ha il cuore troppo,
troppo vicino al buco del culo.

 

Sì, è un’associazione fin troppo facile, lo sappiamo.

Però lasciatecela fare lo stesso.

Con tanti saluti al ministro in questione.

Share

9 Commenti »

Comunisti di Merda!

21 maggio 2009

mao_poster_by_mao_forevah

Da Anonimo:

“comunisti di merda!!!!! siete il tumore dell’italia…..per fortuna siete sempre meno ogni giorno che passa!!!!! vi auguro una morte lenta e dolorosa , compagni di sto’ cazzo!”

Da Anonimo:

“comunisti figli di troia!! vi rode che Silvio sia il responsabile della vostra estinzione….prendetevelo nel culo compagni di sta’ minchia , la fine si avvicina!!!!!morite pezzi di merda!!!!!!! grande silvio.”

Ultimamente abbiamo ricevuto diversi commenti del genere, con il caratteristico tono sempre molto allegro e soprattutto con i contenuti rigorosamente ben argomentati.

Apprezziamo sempre certi attestati di stima, specie se provenienti da persone certo sanguigne, magari un po’ focosette, dai, ma forse proprio per questo più buontempone, dal grande cuore italico.

Certo, ci sarebbe da argomentare su una drammatica deriva (anche) grammaticale, o – perché no – sulla costante del commento anonimo, che i più maliziosi potrebbero leggere come evidente segno di una irrimediabile vigliaccheria. Ma non è certo da noi.

E, soprattutto, non è questo il punto.

La cosa davvero buffa, evidentemente impossibile da concepire per questi nostri nuovi amici, è che molti, di noi e di voi, comunisti non lo sono mai stati; oppure non lo sono più; o, ancora, pur essendolo nella maniera più fiera, non esitano comunque a criticare ferocemente una classe dirigente da cui non si sentono rappresentati manco per il cazzo. Ih! Ih! Ih! C’è da pisciarsi addosso dalle risate, al sol pensiero.

Vorremmo avere la possibilità e la pazienza per poter rispondere più o meno COSI’.

O almeno non limitarci al solito, meritato, liberatorio, INVITO.

Ma, in tutta sincerità, la nostra prima reazione sarebbe QUESTA.

Se non fosse che forse è proprio quello che questa gente vuole.

Quindi ce ne sbattiamo tranquillamente i coglioni e andiamo avanti a fare quello che facciamo, contenti, insieme a voi Gangilli, di rompere eternamente le palle.

Share

112 Commenti »