Lucca ’11

2 novembre 2011

Bordello.

Ecco la parola che riassume l’edizione appena finita di Lucca Comics&Games.

155.000 visitatori in 5 giorni non sono bruscolini, ma la città li ha digeriti bene. E per una volta il pisciatojo d’Italia ha graziato le folle con un tempo meraviglioso, anziché con uragani e bombe d’acqua.

Purtroppo un gravissimo evento ha funestato il nostro soggiorno: per un errore dovuto chissà, alla distrazione, alla stanchezza, al rincoglionimento, abbiamo mandato a monte il giorno più importante dell’anno, cioè quello in cui si torna all’ora solare. Ci siamo dimenticati di rimettere l’orologio e NON ABBIAMO USUFRUITO DELL’ORA IN PIÙ DI SONNO. Sì, sì, voi ridete, ma su certe cose non si scherza, sappiatelo.

Questo ci ha portato a cannare appuntamenti, sbagliare orari, addormentarci sui tranci di pizza, sbadigliare con la bocca piena di bricioli e via di questo passo.

Quanto a voi, come sempre, grazie, grazie e ancora grazie. L’affetto che ci dimostrate ci ripaga del lavoro di un anno intero e dei tentativi di percorrere vie nuove senza che sappiamo se porteranno a cose buone o a zotte da tre quintali. E il nostro miglior modo per ringraziarvi è solo continuare a fare le cose che facciamo con coerenza, senza scorciatoie, senza fregature.

Nirvana ha esordito benissimissimo e, per quanto sia prematuro dirlo, dai primi riscontri di amici e colleghi, sembra non aver deluso le aspettative. Sappiamo che è una cosa diversa da Don Zauker, ma alla fine nemmeno poi tanto.

Don Zauker, da par suo, è stato preso d’assalto nella doppia versione Operette morali e Inferno e Paradiso, per quelli che l’anno scorso se lo fossero persi, o, nel primo caso, che volessero sopperire a una gravissima lacuna. Come anticipato a tanti di voi, vi confermiamo che Don Zauker tornerà con un terzo albo. Non sappiamo ancora quando, ma tornerà.

Oh, se tornerà.

Photo by Valeria Catignani

Share

20 Commenti »

Lucca 2011 – A prova di duro.

27 ottobre 2011

Ecco a voi alcune semplicissime nozioni ad uso degli ottenebrati, di cui il mondo è purtroppo saturo e ai quali l’universo di internet offre rifugio (e, al tempo stesso, immeritato palcoscenico), per rintracciarci nei giorni di LuccaComics 2011.

Saremo presenti a Lucca tutti e 5 i giorni (venerdì 28, sabato 29, domenica 30, lunedì 31 e martedì 1), da mane a sera, dividendoci in spazi e tempi come da tabella sottostante.

Stand PANINI Comics, piazza San Michele.

No, non la stessa piazza di sempre (quella è piazza Napoleone); piazza San Michele è quella con la grande chiesa di San Michele, appunto, e venendo da Piazza Napoleone si trova immediatamente oltrepassandola e proseguendo dritto.

Dicevamo:

PANINI Comics, dediche e cazzi vari (anche in foggia di Sole delle Alpi, lancette d’orologio, traliccio dell’ENEL) sul primo numero di NIRVANA.

Venerdì: 11;30 – 12;30 e 15;00 – 16;30

Sabato: 12;30 – 13;30 e 15;00 – 16;30

Domenica: 11;30 – 12;30 e 15;00 – 16;30

Lunedì: 11;30 – 12;30 e 16;00 – 17;30

Martedì: 11;30 – 12;30 e 15;00 – 16;30

 

IL Vernacoliere, piazza Napoleone. Sì, questa volta la stessa piazza di tutti gli altri anni.

Dediche, forfora e svastiche di cazzi su Don Zauker – Operette Morali, la raccolta definitiva di tutti gli episodi brevi dell’esorcista e, per chi non lo avesse ancora, Don Zauker – Inferno e Paradiso, il secondo albo cartonato, con storia unica di 46 pagine.

Tutti i giorni negli orari in cui non saremo allo stand Panini Comics.

 

001 Edizioni, piazza Napoleone.

Dediche, disegni e macchie d’unto su X-Nerd – Prima crociata, vol 1.

A tutte le ore della mattina e del meriggio, il buon Laca sarà lieto di vergare gli albi di X-Nerd, anche quelli dell’anno scorso.

Emiliano Pagani sosterà nel transito tra Panini e Vernacoliere.

 

Sebach, bagni chimici.

Orari variabili.

IMPORTANTE.

La presentazione ufficiale di Nirvana con la partecipazione, oltre che nostra, di Sara Mattioli, Simon Bisi, Marco M. Lupoi (PaniniComics) più Luca Valtorta e Diego Malara (La Repubblica/XL) sarà lunedì 31 ottobre, dalle 14 alle 15 nei saloni della Camera di commercio di Lucca.

La presentazione di X-Nerd, con la presenza di Emiliano Pagani e Laca ci sarà sempre lunedì 31, però alle ore 17 nella Sala Incontri/Showcase V.Veneto.

 

Tutto chiaro?

Bene, via coi commenti!

Anzi, iniziamo noi…

Share

15 Commenti »

La Buona Novella

19 settembre 2011

 

(EDIT)

 

FINALMENTE!

Sta per arrivare “Operette morali”, la serie completa di TUTTI gli episodi brevi di Don Zauker (compresi quelli non pubblicati nelle due precedenti raccolte), raccolti in un prestigioso albo cartonato di 144 pagine, con prefazione di Tuono Pettinato.

Il Vernacoliere pubblicherà questo indispensabile breviario degli atti, le opere e le omissioni (specie di soccorso) dell’esorcista più famoso d’Italia a partire da novembre, e ovviamente in anteprima a Lucca Comics&Games, per tutti que’ tapini che non conoscessero ancora questa serie a fumetti, o per quelli che l’hanno letta qua e là e vorrebbero integrare questa gravissima lacuna.

Nel prezioso volume troverete l’agiografia completa di un personaggio ormai imprescindibile, più un nuovo episodio di 4 pagine che chiude la diatriba fra il Nostro e papa Benedetto Semicroma (iniziata nella prima raccolta e proseguita nella seconda), oltre alla legenda delle origini di ogni tatuaggio e ad altro materiale inedito. In tutto 13 pagine inedite. Il prezzo: euri 16,00.

Un tomo ponderoso da consultare nei momenti di smarrimento, come viatico per la salvezza, o anche quando l’ostia vi rimane sullo stomaco.

Sì, ovviamente a Lucca ci alterneremo fra lo stand Panini, in Piazza San Michele, per le dediche su Nirvana, e lo stand del Vernacoliere, in Piazza Napoleone, per quelle su Operette Morali.

Non temete: porteremo il deodorante.

***

Ah, siete ancora in tempo per votare Don Zauker nel sondaggio varato da XL per decretare il miglior fumetto del 2010, QUI.

Sondaggio del quale c’importaunsega, ci mancherebbe, però ci piacerebbe che alcune realtà che hanno sempre evitato di parlare di DZ, per oscuri motivi, fossero improvvisamente costrette a farlo.

Magari chiedendo immediatamente scusa al Santo Padre e al Viceconte D’Alema.

Share

31 Commenti »