Slobo & Golem

28 luglio 2011


Ormai aspettiamo a dopo ferragosto prima di divulgare curiosità, anticipazioni et similia riguardo a Nirvana, anche perché a fine luglio davanti al computer ci sta solo chi lavora o chi si sfibra dai rasponi (o entrambi). Sì, è anche vero che in ferie quest’anno ci va il 20% degl’italiani, ma tant’è.

È solo che con PaniniComics abbiamo realizzato 4 cartoline promozionali, da distribuire in omaggio alle varie fiere di fumetto. La prima è andata via come le seme al Napoli Comicon; la seconda (questa) è stata distribuita a RiminiComix, quindi tanto vale diffonderla a’ quattro angoli del Globo. La prossima sarà regalata a Romics, dove verrà messo in vendita il numero 0 (seguiranno info) e l’ultima, ça va sans dire, a Lucca Comics&Games, con l’esordio vero e proprio della miniserie. Diventeranno pezzi rari e richiestissimi, quindi datevi da fare per accattarvele tutte. Sotheby’s ne ha già ordinato uno stock.

Stiamo anche preparando una sezione apposita in cui far confluire tutti i post riguardanti Nirvana, perché siamo bimbi precisini e ci piace tenere la stanza in ordine (quella virtuale; quelle vere sembrano il castro dei majali).

Per chi di voi volesse passare una seratina in allegria, il 3 agosto saremo ospiti della Festa Comunista di La Catena (S. Miniato), dove l’anno scorso accorse un migliaio di persone ad assistere al Don Zauker Talk Show, in séguito all’affaire Zambra. Sul palco centrale, alle ore 21,00, parleremo di Don Zauker – Inferno e Paradiso e Nirvana.

Subito dopo, Andrea Gambuzza (già attore per il primissimo DZTS) porterà in scena il suo Riccardo3, meraviglioso e cattivissimo ritratto dello sfascio del nostro Paesello. Fate un salto e non rimarrete delusi: Andrea lavora principalmente per il teatro, con incursioni in cinema e tv, ma non ha fatto una piega quando gli è stato proposto di venire a esibirsi a una festa del popolo, in un’aia a ridosso di un incrocio, fra i fumi (e i ruti) della rosticciana e del vino rosso. La grandezza delle persone passa anche per questi dettagli.

Share

9 Commenti »

Profeta non sarò…

26 gennaio 2011

Quella sopra (ma anche altre che trovate qui) sono alcune tavole di X-Nerd, fumetto scritto nel dicembre 2009 (pubblicato nel novembre 2010) che prendono spunto da una storia della serie “I Punitori” pubblicata sul Vernacoliere dell’agosto 2001 (chi ne ha una copia, controlli pure).

Questo per dire quanto gli avvenimenti di questi ultimi giorni possano sorprenderci e/o scandalizzarci.

Detto questo, ci siamo già abbondantemente rotti i coglioni dell’affaire zoccolopoli e la finiremmo qui, per cui, a scanso di clamorose novità o rivelazioni, queste saranno le nostre ultime righe sull’argomento.

Non tiriamo fuori i discorsi sull’immagine, l’integrità morale e cazzate simili. All’immagine e alla credibilità dell’Italia comporta maggior danno un eroe Mangano nella stalla che 30 troiette nella sala da pranzo.

Fermo restando che eventuali reati dovranno essere accertati (e magari, nell’eventualità, perseguiti penalmente o civilmente; questa fa ridere, vero? Lo sappiamo), il sultNano è libero di trombarsi e/o incularsi chi gli pare. In casa sua, se ne ha voglia,  è addirittura libero di farsi persino inculare vestito da Zorro, da Itle o da Padre Pio.

Qualcuno puntualizza: ma come?! il leader di un partito araldo dei valori cattolici, della famiglia concepita dal Creatore, del matrimonio, della fecondazione naturale, della difesa della vita e nemico della depravazione e delle coppie gay, in privato fa tutte queste porcherie?

Beh, signori elettori del PDL, se nel 2011 credete ancora a queste fregnacce il problema è tutto vostro.

Anzi, no, il problema siete proprio voi.

A noi, i fatti di questi giorni, non cambiano di una virgola l’idea che avevamo di Berlusconi.

Ma a voi?

No, per favore, non venute fuori con la pappardella sulla competenza dei giudici, sul complotto delle toghe rosse, sulle belle serate eleganti in compagnia di graziose ragazze, passate a cantare e raccontare barzellette.

Qui non si parla di reato, si parla di tradimento della vostra (ripetiamo: vostra, non nostra) fiducia, se non avete votato per mero opportunismo. Se vi sentite traditi, abbiate un sussulto di dignità e mandatelo in culo.

In caso contrario, andateci voi.

Share

52 Commenti »

Il tempo delle mele cotte.

17 gennaio 2011

Mentre tutto il Paese si chiede chi possa mai essere la fidanzatina del nostro bel Premier, noi veniamo intervistati da Marco Rizzo per il suo blog sulle pagine virtuali dell’Unità.

Qui la prima parte.

Qui la seconda.



Share

11 Commenti »

Fuori uno!

20 settembre 2010

“Sono Clifford C. e sono ricco in modo spropositato.

Di una ricchezza ereditata da mio padre e accumulata quando non c’erano tante leggi a difesa dei lavoratori, dell’ambiente e dei diritti umani, in generale.

E, al pari di Bruce Wayne, Tony Stark e tanti altri miliardari viziati, voglio fare il supereroe!

Ma non me ne frega un cazzo di aiutare i poveri! Se volessi, lo farei con le mie multinazionali, con i politici alle mie dipendenze, con le mie aziende farmaceutiche e con la mia influenza sul commercio e sulle politiche energetiche dei singoli Stati.

Questi sono i veri super poteri!

Ma no, io voglio un mantello, un costumino attillato e voglio scorrazzare per i tetti della città, a fare il cazzo che mi pare!”

È difficile fare i supereroi in un mondo dove i superpoteri non esistono. È maledettamente difficile, nel mondo reale, andare in giro con un mantello e un’attillata tutina multicolore, senza essere scambiati per una drag queen e finire inculati da un vichingo.

Perché la realtà è più dura del mondo dei fumetti.

E se non capisci questo, allora sei solo un nerd.

Come tutti noi.

X-NERD – Eroi di Pace.

Emiliano Pagani; Laca; Andrea Piccardo.

Lucca 2010

Edizioni DoubleShot.
Quella sopra è splendida copertina disegnata da Giuseppe Camuncoli… trattandosi di supereroi…

L’albo sarà interamente a colori e non sarà una parodia dei comuni supereroi.

Da queste parti odiamo le parodie.

Ulteriori aggiornamenti, man mano che ci avvicineremo a Lucca.

La prossima settimana pubblicheremo la copertina (o la cover, come dicono quelli bravi) di Don Zauker – Inferno e Paradiso.

Ah, un’ultima cosa.

Quest’anno saremo allo stand DoubleShot, con il nostro carico di simpatia e gas intestinali, per l’intera durata della manifestazione.

Quindi niente stand Don Zauker come l’anno scorso e niente stand Vernacoliere, come tutti gli altri anni.

Saluti e ruti.

Share

30 Commenti »

Cazzi vari.

30 agosto 2010

Sì, stiamo facendo un fumetto di Supereroi.

Sì, sarà tutto a colori, come i fumetti di supereroi.

Sì, ci saranno scene dove i supereroi in questione vengono affrontati a colpi di cazzi giganti.

E tutto questo in Italia, dove i supereroi non esistono, dove i fumetti sono per lo più  in bianco e nero, sempre attenti a non urtare la sensibilità di nessuno e dove, in detti fumetti, i peggiori criminali e assassini, al culmine della collera o della follia omicida, si lanciano in esclamazioni, come: “Capperi!”; “Tuoni e fulmini!”, “Corpo di mille balene!”.

Sì, potete dire tutto, ma non che ci manchi il coraggio, cazzo!

Ah, trattandosi di supereroi, abbiamo una copertina della madonna, appositamente disegnata da Cammo.

X- NERD – Eroi di Pace.

Pagani; Laca, Piccardo

Edizioni DoubleShot, Lucca 2010.

Share

22 Commenti »