« Articoli precedenti Articoli successivi »

Esodati

11 febbraio 2013

esodato

Il papa si dimette il 28 febbraio.

Si accettano ipotesi sui motivi dell’incredibile decisione.

  • È stato sfiduciato.
  • Si sposa.
  • Ha perso la fede e gli altri anelli d’oro.
  • Ha ricevuto un’offerta per allenare l’inter.
  • Va a vivere in Francia, con padre Georg… ah, no,questa è uguale alla n°2.
  • Parteciperà alle prossime elezioni con una sua lista civica.
  • Alla fine ha aperto gli occhi.
  • Andrà in tour con Mamma mia, il musical!
  • Farà il quinto giudice alla prossima edizione di X-Factor.
  • Ha trovato lavoro.
  • Si sposa con Moira Orfei.
  • Ha portato la fede e gli altri anelli ad un compro oro.
  • È semplicemente finito il carnevale.
  • Impersonerà Varys nella terza edizione di Game of Thrones.
  • Abdica, come Edoardo VIII… ah, no, anche questa è uguale alla n°2.
  • Si dimette perché il suo brano è stato scartato a Sanremo.
  • Da quando ha scoperto twitter e facebook non ce la fa a pensare ad altro.

Qualunque sia il motivo: ora è davvero il momento di Don Zauker!!!

Share

66 Commenti »

I gay facciano una sana autocritica.

27 dicembre 2012

ganswein

“L’omofobia?

Sì, ma spesso sono i gay a provocare.

Facciano sana autocritica. Quante volte vediamo ragazzi, ma anche uomini maturi circolare per strada in vestiti provocanti e succinti? Quanti tradimenti si consumano nelle palestre, nei luoghi di lavoro, nei cinema, eccetera?

Potrebbero farne a meno.

Costoro provocano gli istinti peggiori e se poi si arriva anche alla violenza o all’abuso sessuale (lo ribadiamo: roba da mascalzoni), facciano un sano esame di coscienza: “forse questo ce lo siamo cercato anche noi”?

Basterebbe, per esempio, proibire o limitare ai negozi di intimo maschile di esporre la loro mercanzia per la via pubblica per attutire certi impulsi, oppure vietare ai maschi l’uso di certi gonnelloni che lasciano immaginare chissà quali tesori nascosti e basta un filo di vento a sollevare o proibire l’uso di mantelline di visone o anelli d’oro alle dita.”

Ecco questo è il testo affisso da Don Zauker nella bacheca della sua cappella (…) in risposta a quei libertini e progressisti sconsiderati di Pontifex, oltre che al moderato e moderno parroco di Lerici. Sicuro di interpretare il vero spirito della Chiesa Cattolica, oggi, alle soglie del 2013, e di essere in piena sintonia con Sua Santità Benedetto Semicroma, che ha definito le unioni gay una minaccia per la pace, Don Zauker ricorda che non esistono solo le donne e i finocchi, ma ci sono anche i negri e i pisani, ad esempio.

Perché ancora nessuna dichiarazione o semplice presa di posizione contro i negri, magari sotto i dieci-dodici anni?

Avanti, non abbiate paura di spararla grossa: DIO È CON NOI!

Share

33 Commenti »

Fai una domanda al Papa.

5 dicembre 2012

“Santità, obluraschi?”

E, già che ci sei, dagli anche la risposta.

Share

43 Commenti »

Papa Gangnam Style

21 novembre 2012

Numerose polemiche ha scatenato il nuovo video dove anche Benedetto XVI, sempre attento al mondo giovanile e alle ultime tendenze, si scatena in una parodia del noto cantante coreano PSY, nel suo video Gangnam Style.

Ma questa è l’ennesima prova della versatilità di un papa che si è rivelato cantante, scrittore e, scopriamo adesso, persino ottimo ballerino, al servizio di una Chiesa sempre più moderna e vicina alle nuove generazioni.

I moderati e i conservatori non devono dunque scandalizzarsi se, a partire da domenica prossima, le preghiere dell’Angelus e tutti gli incontri di Sua Santità, in piazza San Pietro e nei Paesi stranieri che vorranno ospitarlo, si terranno esclusivamente in forma di flash mob.

Il Santo Padre accompagna un pulman di pellegrini in gita a S. Giovanni Rotondo.

 

 

Share

40 Commenti »

Once were warriors

22 ottobre 2012

Una volta erano guerrieri. Ora si sono anch’essi definitivamente inchinati al grande stregone bianco, Capelli d’Argento, che l’altro giorno ha proclamato la prima santa nativa americana, con grande disappunto di Manitù che vede, giorno dopo giorno, diminuire il suo pubblico di nicchia,  tentato dalle sirene delle multinazionali della fede.

Momenti di tensione, quando il Santo Padre, evidentemente svagato, ha sbagliato il nome della donna, proclamando santa squaw Pelle di Luna, per merito delle sue celebri gesta erotiche.

La situazione si è però ricomposta e papa Benedetto XVI ha potuto fumare il calumet della pace, evitando di venire appeso per i testicoli come l’uomo chiamato cavallo.

Ora il popolo della fede, ansioso di nuove conquiste, attende fiducioso la prossima proclamazione del primo santo di origine vulcaniana.

 

 

Share

21 Commenti »

Holly e Benny.

2 giugno 2012

Holy Benny.

Dopo le maglie dell’Inter e del Milan, regalategli al culmine di una desolante buffonata da 13 milioni di euro, da Zanetti e da Baresi, Sua Santità si è un po’ montato la testa.

Ha infatti preteso da Oliver Hutton la maglia della NewTeam ed è riuscito a strappare un appuntamento per una cena galante con Mark Lenders e Tino Asprilla.

Notti magiche lo attendono.

Share

40 Commenti »

Haiku n.140

1 giugno 2012

ARRIVANO I PRETI

un solo coro
risuona unanime
“salvamilano!”

(Santrine)

Share

Commenti disabilitati su Haiku n.140

Haiku n.139

30 maggio 2012

2 GIUGNO
è un diritto
sfanculare il papa.
E l’esercito.

(Santrine)

Share

Commenti disabilitati su Haiku n.139

Haiku n.138

27 maggio 2012

CORVI

Il vestitino
da spaventapasseri
non è bastato

(Marco)

Share

2 Commenti »

SCANDALO IN VATICANO

26 maggio 2012

Il papa va in macchina senza la cintura di sicurezza!

Share

11 Commenti »

« Articoli precedenti Articoli successivi »