Ai confini della realtà.

26 febbraio 2013

Twilight-zone

Esiste qualcuno, tra i lettori di questo sito – o anche tra quelli che passano per caso, su facebook – che abbia votato PDL/LEGA e che, senza battute e senza vergognarsi (come sarebbe normale, scusate) abbia voglia di spiegarci i motivi di questa scelta?

No, perché sinceramente riusciamo a capire tutto, riusciamo a capire Casa  Pound, Forza Nuova, SVP, Pensionati, PD, Grillo, Ingroia, cazzinculo, Repubblicani, UDC, etc… ma non riusciamo a capire perché votare PDL/LEGA.

Anzi, peggio ancora: non riusciamo a capire perché RI-votare PDL/LEGA.

Davvero, cari elettori di PDL/LEGA (non diciamo centrodestra perché il centrodestra era la lista Monti, PDL/LEGA non sono centrodestra e nemmeno destra, sono una cosa che non esiste in nessuna parte del mondo e che non si può descrivere senza il rischio di incorrere in denunce penali) ci avviciniamo a voi con la voglia di capire, perché – ed è un nostro limite – proprio non ci riusciamo.

Al di là di battute o considerazioni da snob di sinistra che cercano di giustificare certe manifestazioni di voto come un’interpretazione del fatto che buona parte degli italiani fa fatica a capire un testo scritto e ad esporre un pensiero critico/razionale, vorremmo davvero capire e sentire da voi le vere motivazioni.

Sì, perché se questo può farvi sentire meglio, ammettiamo che ci siamo rimasti di merda, rabbrividendo di sconforto, tristezza e smarrimento.

Quindi, se volete, potete anche venire qui a sfotterci, a insultarci, a festeggiare facendoci dei grossi “puppa!”, e andrebbe benissimo,  ma ci farebbe anche piacere sentire da qualcuno di voi quali sono state le motivazioni della vostra scelta.

Ci aiutate?

 

 

Share

88 Commenti »

Fai una domanda al Papa.

5 dicembre 2012

“Santità, obluraschi?”

E, già che ci sei, dagli anche la risposta.

Share

43 Commenti »