« Articoli precedenti

Il lato oscuro della bontà

9 settembre 2014

DZTS-2014

Viviamo giorni difficili, giorni dove la bontà, il perbenismo interessato (la dignità fatta di vuoto, l’ipocrisia di chi sta sempre… sì, insomma la canzone la sapete, vero?) e il politicamente corretto regnano incontrastati nei media, nella politica e in gran parte dell’opinione pubblica.

C’è Renzi, c’è Peppa Pig e c’è Papa Francesco, il papa con il 30% di bontà in più rispetto agli altri papi della stessa fascia.

In molti, dopo l’elezione di Ciccio il buono, ci hanno chiesto, non senza una punta di malizioso compiacimento: “Facile attaccare la Chiesa Cattolica quando c’era Ratzinger, vero? Dove siete ora, con i vostri fumetti, con i vostri articoli,  i vostri spettacoli? Dove siete, ora che c’è papa Francesco?”

Ecco dove siamo: dove siamo sempre stati.

Sabato, ad esempio, saremo a Signa, al Renai Comics, con un’anteprima del NUOVO SPETTACOLO: DON ZAUKER TALK SHOW – BONTÀ A CUOR LEGGERO.

Sì, torniamo finalmente in pista.

Sarà un autunno caldissimo, cari cosi.

Intanto, se sabato sera siete dalle parti di Signa e non avete niente di meglio da fare (e siamo sicuri che sarà così), venite a godervi l’anteprima.

 

Share

2 Commenti »

Anatemi

9 febbraio 2011

“CREPA TU CON TUTTE LE TUE TROIE!”

Ha scritto Sara Tommasi al premier, provocando un’ondata di tastate di coglioni in tutta la maggioranza, parte dell’opposizione e numerosi personaggi dell’informazione e dello spettacolo che si riconoscono nel simpatico epiteto.

Che dire?

Beh, se invece che in un sms lo avesse scritto su Facebook, diremmo:

A noi piace questo elemento.


Share

14 Commenti »

Lo Spaventaparroci

4 agosto 2010

Grazie al parroco di Zambra e ai dirigenti del PD locale per aver contribuito in maniera tangibile al successo della serata di ieri, alla Festa di Liberazione di San Miniato.

Grazie ai circa 800 timorati del Signore accorsi ad ascoltare il nostro spettacolo.

Grazie al parroco di San Miniato per aver reso possibile lo spettacolo, evitando minacce, ritorsioni o ricatti.

Grazie soprattutto agli organizzatori della festa per essersene sbattuti i coglioni delle eventuali minacce, ritorsioni o ricatti del parroco.

Possiamo dire di aver chiuso in bellezza.

Sì, perché ora – tranne eventi eccezionali – ci fermiamo un attimo per lavorare ad uno spettacolo nuovo.

Nuovi testi, nuovi filmati, nuove immagini.

Grazie a tutti quelli che sono venuti a vederci durante questi anni,

torniamo presto, lo giuriamo su Nostro Signore.

Share

19 Commenti »

Notte Horror

2 agosto 2010

Via, lasciateci divertire ancora un po’…

Lo Spettacolo che ha scatenato le ire del parroco di Zambra e terrorizzato la dirigenza del PD di Cascina, finalmente nella tua città!

MARTEDI’ 03 AGOSTO 2010, ore 21;30, alla Festa di Liberazione di San Miniato (PI), il Commendator Daniele Caluri e il  Cavalier Emiliano Pagani metteranno in scena il loro: DON ZAUKER TALK SHOW!

Seguirà dibattito.

Non mancate.

Share

8 Commenti »

A Pisa, again!

10 febbraio 2010

Ci sono uomini che, legati con un lungo elastico, si lanciano nel vuoto da altissimi ponti per provare il brivido dell’impresa ai limiti delle potenzialità umane.

Altri cercano lo stesso brivido a bordo di una canoa fra i flutti di un fiume in piena.

C’è  chi si spinge anche più in là: chi si lancia in caduta libera da 4000 metri di quota, o si catapulta in un burrone in sella a una moto, o prova a correre sulle braci ardenti, chi si fa appendere per la pelle della schiena, chi si addentra in un ambiente sconosciuto, quando non addirittura ostile, cercando di sopravviverci con i mezzi che trova.

Chi, addirittura, mette alla prova il proprio fisico, la propria mente e, perché no, anche il proprio destino, guardando un’intera puntata di “Amici”.

Ci sono tanti modi per provare un’emozione fortissima, ai limiti della sopportazione umana.

Noi proveremo a toccare quel brivido (ri)portando in scena il DON ZAUKER TALK SHOW A PISA!

Non sappiamo cosa ci aspetterà, e se torneremo vivi dall’esperienza. Ma a volte si sente l’esigenza di osare l’inosabile, e sperimentare le condizioni più estreme.

Se volete partecipare, venite Sabato 13 febbraio, alle ore 22,00, al Cantiere San Bernardo, in via Pietro Gori (angolo via San Bernardo) a PISA.

L’Associazione Paguri, però, declina qualsiasi responsabilità relativa a traumi di varia natura derivanti dall’esperienza (il passaggio a Pisa, non lo show).

Don Zauker: No Limits.

P.S. Aggiungiamo due sole note:

  1. Si dovrebbe  pagare, poco, pochissimo, ma si dovrebbe pagare. Quanto? Sappiamo una sega! Chiedete a quelli del Cantiere. Ma sotti i cinquEuri.
  2. Se qualcuno vuole fare filmati o riprese, faccia pure. Basta che poi ce li mandi anche a noi.

***

ULTIMORA: Bertolaso indagato per corruzione!sì, sì, anche noi avevamo sempre pensato che prima o poi sarebbe successo!

Ecco, ora non gli manca veramente niente per esser nominato ministro, come annunciato giorni fa, dal nostro luminoso premier.

No, non pensate male.

Intendevamo dire che, in questo modo, anche lui potrà avvantaggiarsi della legge sul legittimo impedimento, che si vuole estendere a tutti i ministri, ecco!

AGGIORNAMENTI: Berlusconi: ” Bertolaso non si tocca!”…e se lo fa, lo fa solo quando Francesca ha le sue cose.

Share

19 Commenti »

ESPIAZIONE

22 giugno 2009

montepulciano

Il vero livornese, da maggio a ottobre e a qualsiasi latitudine si trovi, va sempre in giro in ciabatte e bermuda.

Questa premessa è necessaria per giustificare i moccoli che si sono uditi durante lo scorso fine settimana, in giro per le colline tra Montepulciano, Pienza e S. Quirico d’Orcia, con 10 gradi scarsi e la pioggia battente.

Comunque lo spettacolo è andato bene, la sala polivalente ex-macelli, al contrario da quello che poteva fare pensare dal nome veramente di merda, era in realtà il luogo bellissimo (il migliore dove siamo stati, dopo S. Romano a Lucca) che potete vedere sopra e i ragazzi dell’organizzazione sono stati davvero gentili, anche se tutti maschi dotati di fava.

Tra gli spettatori del DZTS di Montepulciano c’è stato anche un prete, che dopo circa mezz’ora ha abbandonato la sala protestando contro gli organizzatori, con parole che più o meno suonavano così: “E’ uno schifo! E’ un’indecenza! Queste cose non si possono vedere!”

Sicuramente faceva riferimento all’immagine seguente, dove si vede il Sommo Pontefice, in guisa di novella Marylin, con le gonnelle sollevate dal vento della metropolitana.

metro

Anche se non dipende certo da noi il fatto che un uomo della sua età se ne vada in giro vestito a quel modo, ci siamo sentiti lo stesso in colpa per aver mostrato l’immagine.

Consci del grave atto di cui ci siamo resi responsabili, domenica ci siamo recati in una pieve del XI sec. a S. Quirico d’Orcia per mondare i nostri peccati e invocare il perdono della Beata Vergine. Sfiancati dal lungo pellegrinaggio, ci siamo fermati per rifocillarci in un’osteria locale, dove abbiamo consumato un pasto leggero e frugale, giusto per trovare le forze utili ad arrivare alla chiesetta, che era lì a 20 metri.

Tre ore dopo, giunti nel luogo di preghiera, ci siamo commossi leggendo i pizzini con i ringraziamenti e le invocazioni che i visitatori indirizzavano alla Regina Coeli e, tormentati dai sensi di colpa (e dai bruciori di stomaco) abbiamo voluto arricchire la bacheca con la nostra personale invocazione.

bacheca

dettaglio-bacheca

Naturalmente la Mater Christi (nonché la Uxor Giuseppi, non dimentichiamolo) ha fatto il miracolo e, verso sera, siamo riusciti finalmente a digerire gli affettati, gl’insaccati, i diversi tipi di pecorino, i crostini, i pici, i ravioli, il vino, il pane, il dolce e il caffè.

Sempre sia lodata, dunque, la Virgo Fidelis che, ancora una volta vince sulla Citrosodina  e sull’ Effervescente Galeffi.

Share

29 Commenti »

Eleganza e sobrietà.

16 giugno 2009

cazzolanek

Da oggi anche voi potrete dire, insieme all’ex primo ministro ceko Topolanek: “Potrò anche andare a giro con il cazzo di fòri, ma sopra vesto sempre Don Zauker, per Dio!”

Sono infatti nuovamente disponibili (in tutte e tre le taglie M,L e XL) LE MAGLIETTE DI DON ZAUKER!

Per un’estate all’insegna del buon gusto e della raffinatezza, tornano la classica Memento ed in particolar modo l’elegantissima Divisa Estiva che offre numerosi privilegi, come l’esenzione dal pagamento dell’ICI e dalle accuse di violenza carnale, oltre alla possibilità di poter dire le peggio cazzate, tipo che nel genoma umano ci sono segni della Trinità, senza che nessuno vi prenda – meritatamente – a scurregge!

Finalmente eleganza e sobrietà tornano a farla da padrone assolute in questo sito, come nel nostro amato Paese.

E con le magliette torna prepotentemente di gran moda l’adesione ai DonZaBoys! Adesione che necessita l’invio di una vostra foto (firmata o anonima, cimportaunasega) con indosso una qualsiasi maglietta di Don Zauker a questo indirizzo: foto@donzauker.it

Forza, via, su, fateci vedere fin dove osate spingervi!

***

E per quelli tra voi che abitano nelle ingrate terre senesi, dove di questi tempi si deve stare davvero freschi, ricordiamo che sabato 20 giugno saremo a Montepulciano in piazza Moulin 1, presso la Sala Polivalente “Ex macelli” (il nome è tutto un programma) per il DON ZAUKER TALK SHOW, TESTIMONI DELLO SPIRITO 2009!

Come sempre, una serata all’insegna del buon gusto, della raffinatezza e del rispetto verso l’opinione di Santa Madre Chiesa.

Per i fedeli di Montepulciano: non ordinate le magliette, ve le portiamo sabato sera, a domicilio.

Di seguito il prezioso volantino:

20-giugno1

Share

21 Commenti »

Don Zauker per il terremoto!

14 maggio 2009

terremoto1

No, cioè, per l’Abruzzo, volevamo dire.

Il primo provvedimento serio preso dal nostro Governo per sostenere le vittime del sisma:

SABATO 16 MAGGIO (cioè domani), DON ZAUKER, TESTIMONI DELLO SPIRITO TOUR 2009, per raccogliere fondi da devolvere in beneficenza alle vittime del terremoto. L’evento farà parte dell’iniziativa Livornesi per l’Abruzzo.

A Livorno, nel parco di Villa Corridi, zona La Leccia, ore 22:30.

Non mancate, maledetti.

Naturalmente la nostra speranza è che, al culmine della festa, arrivi Papi, con un bel collier di diamanti da regalare a entrambi.

Share

20 Commenti »

Cattivo gusto, ottima satira.

16 aprile 2009

donzabo

E così anche Vauro si unisce all’allegro gruppo dei brutti, sporchi e cattivoni che dicono le cose pesanti in televisione, non sono punto educati e per questo vengono cacciati via. In breve, e rispettando l’etimologia della parola, banditi.

Come si permette, Vauro, di denunciare satiricamente una delle cause che hanno fatto sì che un pericoloso evento naturale si trasformasse in un’ecatombe? Come si permette di sottolineare il malaffare invece di puntare, come sarebbe più consono, alla tradizionale bontà del popolo italiano, questo popolo dal cuore grande grande che sta sostenendo gli sventurati d’Abruzzo? Come osa spostare l’attenzione dall’eroico pompiere che tiene tra le braccia la statua del Cristo-Re, recuperata tra le macerie di una chiesa, per mettere in evidenza eventuali crimini commessi dalle imprese costruttrici delle opere pubbliche (IMPREGILO?). E soprattutto come si permette, quel vecchio pettinato male e con la barba di due giorni, di presentarsi in televisione con la camiciaccia e le maniche arrotolate, invece di indossare un più regolamentare completo di Armani?

Peccato solo che il reato di (presunto) cattivo gusto non esista. Davvero un gran peccato.

Esiste la calunnia ed esiste la diffamazione. Esiste, se è per questo, anche il Codice Penale.

Il resto è solo schifosa censura.

Ma non c’è problema: dopo merdate colossali come la legge elettorale, il lodo Alfano e la capigliatura del leghista Bricolo, inserire una legge contro la mancanza di moderazione e belle maniere sarà come bere un bicchier d’acqua. Del Po.

L’importante è che questo nuovo bellissimo clima, fatto di epurazioni, censure alla libertà d’espressione, assenza quasi totale di un’opposizione combattiva, rinuncia (o mancata conoscenza) dei propri diritti da parte dei cittadini, iperpresenza di Gasparri nelle principali trasmissioni e tanta, tanta propaganda, abbia creato una condizione di tali pochezza e mediocrità su tutti i fronti, per superare la quale sarà grassa se basteranno una ventina d’anni. Olé!

E noi, nel nostro piccolo e con grande senso di responsabilità, sabato sera sapremo ben dimostrare quanto ci saremo adeguati a questo nuovo clima.

Vi aspettiamo.

Share

27 Commenti »

“Bologna…

12 aprile 2009

dz-a-bo

…è una vecchia signora, dai fianchi un po’ molli / col seno sul piano padano ed il culo sui colli.”

E proprio quel culo noi andremo a stuzzicare, SABATO 18 Aprile, in piazza Rossini, alle ore 20:45, in occasione della Festa dell’Università.

Avete capito bene: DON ZAUKER TALK SHOW, A BOLOGNA, IN UNA PUBBLICA PIAZZA!!

Accorete numerosi, o almeno in numero superiore ai reparti “celere” a cavallo, ai fascisti e alle spie di Questura.

P.S. Il pomeriggio, alle 18:00, saremo ospiti anche della libreria Infomodoshop in via Mascarella, per presentare il volume “Don Zauker, secondo avvento”.

Che il Signore vi accompagni fin lì ma, per cortesia, rimanga ad aspettarvi fuori.

Share

16 Commenti »

« Articoli precedenti